SELEZIONE E QUALITÀ DETERCOM

Tre grandi cataloghi di forniture per hotel, ristoranti e spa made in Italy, sviluppati in cinquant’anni di esperienza. Per le nostre linee prodotto abbiamo selezionato formulazioni innovative rigorosamente conformi alle normative europee vigenti, accessori per qualsiasi struttura ricettiva e articoli cortesia personalizzabili. La qualità del prodotto è per noi il dettaglio più importante, sia nelle linee cortesia sia nella detergenza professionale, dove puoi trovare tutto l’occorrente per offrire standard igienici impeccabili.

DETERGENTI PROFESSIONALI PER GLI ELETTRODOMESTICI DELLA CUCINA

La cucina è il luogo in cui l’igiene è assolutamente prioritariaSuperfici, pavimenti, macchinari e attrezzature devono essere sempre perfettamente puliti.

detergenti professionali prevedono una gamma completa per ogni elemento della cucina. I fornelli, ad esempio, avranno bisogno di prodotti diversi dal frigorifero o dalla macchina da caffè. 

Tutto dipende dal tipo di sporco. Se è grasso, di tipo proteico, servirà uno sgrassatore, mentre se si tratta di incrostazioni calcaree, come quelle che appaiono nella lavastoviglie, serviranno prodotti disincrostanti. 

Gli elettrodomestici della cucina vengono a contatto direttamente con gli alimenti o con i piatti e le posate con cui questi saranno consumati. 

Sia i macchinari grandi – frigorifero, forno, lavastoviglie – che quelli più piccoli – friggitrice, macchina da caffè, tostiere – richiedono quindi una pulizia approfondita e un risciacquo altrettanto accurato. 

 

Frigorifero

In una cucina professionale, tutto ciò che viene conservato dentro il frigorifero dovrebbe essere coperto e riportare la data di preparazione. Questo aiuta a mantenere l’ordine, ma non sostituisce la regolare pulizia. 

Prima di tutto, il frigo va svuotato completamente per evitare che i cibi vengano in contatto con i detergenti professionali. I ripiani e gli elementi estraibili si possono lavare separatamente a mano o, se specificatamente indicato dal produttore, in lavastoviglie. 

Per le pareti e le superfici interne, invece, l’ideale è un detergente disinfettante in spray. Per l’applicazione e il risciacquo, meglio scegliere panni morbidi in microfibra, da lavare accuratamente dopo ogni utilizzo. 

 

Forno 

Lo sporco che si accumula nel forno è di tipo grasso proteico, il più difficile da sciogliere. I cibi in cottura rilasciano fumi, unto e grasso, che si depositano non solo sulle teglie e sulle griglie, ma su tutto l’interno dell’elettrodomestico, ovvero pareti, ventole e sportelli.

Cucinare in un ambiente sporco comporta un serio rischio batteriologico, ed è per questo che la pulizia del forno dovrebbe essere regolare, frequente ed estremamente accurata. 

Per i forni autopulenti, che raggiungono temperature tali da carbonizzare le incrostazioni, esistono detergenti dalla formulazione specifica. Per i forni tradizionali, invece, servono sgrassatori fortemente alcalini, gli unici effettivamente in grado di sciogliere i residui di cibo. 

 

Lavastoviglie

Come abbiamo già visto parlando dei detergenti per lavastoviglie professionalisolo una macchina pulita riesce ad assicurare un buon livello di igiene a piatti, bicchieri e posate. 

solo i migliori detergenti professionali riescono a mantenere “in salute” la lavastoviglie, grazie a un’azione detergente che interessa tutta la macchina, inclusi filtri, ugelli, guarnizioni e cestelli. 

Oltre al detergente e al brillantante, anche l’additivo per l’ammollo e il disincrostante sono fondamentali per stoviglie pulite e macchine in perfette condizioni. Eliminano i residui di sporco e sciolgono le incrostazioni calcaree.

La qualità dell’acqua determina la tipologia di detergente. Le acque dure, più ricche di calcare, necessitano di prodotti con un maggior potere disincrostante. 

I formati di questi detergenti professionali comprendono una vasta gamma di possibilità. Oltre al dosaggio elettronico, che regola in modo automatico il dosaggio del prodotto, abbiamo detersivi liquidi, in polvere, in pastiglie e anche nelle innovative capsule idrosolubili, l’opzione più ecosostenibile. 

 

Friggitrice

Di tutti gli elementi di una cucina professionale, la friggitrice è quello in cui si accumula maggiormente unto, sporco grasso e olio. Pulire accuratamente questo macchinario è essenziale per mantenere un buon livello di igiene.

La soluzione migliore è la pulizia per immersione con le compresse sgrassanti. Prima di tutto, ovviamente, la friggitrice va svuotata di tutto l’olio e riempita di acqua fino al livello massimo.

Una volta che l’acqua bolle, basta posizionare le compresse – 3 o 4 a seconda della capacità della friggitrice – nel cestino e quindi immergerlo nell’acqua bollente. La pasticca impiegherà circa 20 minuti a fare effetto, dissolvendo tutti i residui di sporco

È un trattamento molto efficace che non comporta alcuno sforzo all’operatore, ma richiede alcune precauzioni. Le parti immerse nella soluzione vanno maneggiate con i guanti e risciacquate con la massima cura. 

 

Macchina da caffè

Pulire la macchina da caffè non è così semplice come potrebbe sembrare. Nel nostro articolo sui detergenti professionali per la pulizia delle macchine da caffè abbiamo distinto le parti mobili – filtri, portafiltri e braccio, che compongono il gruppo erogatore – dalle parti fisse che vanno smontate.

Le prime vanno lavate per immersione in acqua bollente in cui è stato diluito l’apposito prodotto pulente. Per la doccetta, ovvero la parte collegata alla macchina, invece, si utilizza il prodotto puro e un filtro cieco, che trattiene l’acqua e permette al detergente di raggiungere e sciogliere tutte le incrostazioni. 

Sulla lancia per il vapore che monta il latte possono rimanere incrostazioni di calcare, facilmente rimovibili con acqua calda e spugnetta abrasiva. La griglia sopra la macchina su cui appoggiano le tazze, la base su cui appoggia la tazzina mentre esce il caffè e la vaschetta sottostante, invece, vanno pulite con uno sgrassatore professionale.

 

Tostiere e piastre

Un altro punto difficile da tenere pulito. Il cibo viene posto a contatto diretto con questi elementi: da una parte è essenziale mantenere la massima igiene, ma dall’altra è inevitabile che queste parti si sporchino molto rapidamente. 

Indispensabili gli sgrassatori e i detergenti professionali fortemente alcalini, che eliminano lo sporco grasso, dissolvono i residui di natura organica, agiscono velocemente anche sulle incrostazioni più ostinate e non fanno schiuma.

Anche in questo caso, massima attenzione al risciacquo. Si corre il rischio che i prodotti chimici vadano a finire sugli alimenti!

 

Gli elettrodomestici della cucina richiedono cure costanti e una buona manutenzione, per durare nel tempo e offrire risultati di qualità.

Solo i detergenti professionali garantiscono una totale efficacia, facilitano il lavoro e assicurano la massima sicurezza igienicaInvestire in prodotti di qualità è essenziale per proteggere i propri elettrodomestici e offrire un servizio all’altezza delle aspettative.

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime novità

Cliccando su "Iscriviti Ora" dichiari di autorizzare il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003
Input non valido

detercom

Dal 1969 forniture alberghiere
e detergenti professionali

porcreo

Copertina Hotel Detercom sito

SCARICA I NOSTRI CATALOGHI


SCARICA

Ciao, buon giovedì!

Serve aiuto o vuoi contattarci ?
CLICCA QUI

bandiera en

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok