SELEZIONE E QUALITÀ DETERCOM

Tre grandi cataloghi di forniture per hotel, ristoranti e spa made in Italy, sviluppati in cinquant’anni di esperienza. Per le nostre linee prodotto abbiamo selezionato formulazioni innovative rigorosamente conformi alle normative europee vigenti, accessori per qualsiasi struttura ricettiva e articoli cortesia personalizzabili. La qualità del prodotto è per noi il dettaglio più importante, sia nelle linee cortesia sia nella detergenza professionale, dove puoi trovare tutto l’occorrente per offrire standard igienici impeccabili.

DETERGENTI PROFESSIONALI PER LA PULIZIA DELLE MACCHINE DA CAFFÈ

La macchina da caffè è il cuore del bar. Per mantenerla in buono stato e garantire ai clienti un caffè di qualità è necessario che venga pulita regolarmente con i detergenti professionali più adatti. 

Se la pulizia della macchina non è regolare o non si usano i prodotti giusti possono accadere due cose. La più immediata è che lo sporco accumulato all’interno del gruppo erogatore e costituito da polvere di caffè carbonizzato alteri il sapore del caffè. E offrire ai propri clienti una tazzina praticamente imbevibile non è certo il modo più intelligente di fare business.

La seconda cosa - ancora più grave – si nota meno nell’immediato ma può causare danni irreparabili ai sistemi interni della macchina. Le guarnizioni e i filtri potrebbero otturarsi e, a quel punto, l’unica cosa da fare sarebbe sostituire tutto il pezzo. 

I detergenti più efficaci sono quelli conformi al piano d’igiene H.A.C.C.P., lo strumento di controllo del rischio igienico-sanitario applicato all’intera filiera alimentare. Sono prodotti conformi a tutte le normative, ideali per mantenere la sicurezza igienica e l’integrità dei prodotti alimentari che vengono a contatto con i macchinari.

 

Pulizia perfetta senza residui

Per pulire la macchina da caffè servono dei detergenti professionali formulati appositamente per sciogliere le incrostazioni di caffè. Si tratta di prodotti liquidi con un pH fortemente alcalino, gli unici in grado di sciogliere lo sporco grasso. 

Le soluzioni fortemente alcaline - come quelle fortemente acide del resto - richiedono particolare accortezza possono rovinare i materiali con cui vengono a contatto. Il detergente per la macchina da caffè, ad esempio, è specifico soltanto per quel tipo di pulizia

Se venisse a contatto con un bancone in legno, in acciaio oppure cadesse su un pavimento di gres o piastrellato, probabilmente rovinerebbe in modo irreparabile i vari materiali. Per questo, quando si procede alla pulizia della macchina da caffè serve la massima attenzione

Massima cura anche nel risciacquo delle varie parti. Sono elementi ad uso alimentare, ovvero entrano a diretto contatto con gli alimenti e le bevande che consumiamo e questo significa che la più piccola particella di detergente che rimane sulla macchina può facilmente finire dentro il nostro organismo.

Pulire la macchina da caffè non è un compito facile, né va preso alla leggera. Oltre al contatto con sostanze altamente tossiche, dobbiamo avere il massimo scrupolo nel risciacquare alla perfezione tutti gli elementi che sono stati trattati.

 

Avvertenze per l’utilizzatore

Come abbiamo visto, quelli per la pulizia della macchina da caffè sono detergenti professionali a pH altamente alcalino. Prima di ogni utilizzo è fondamentale utilizzare guanti e mascherinaIn caso di contatto con gli occhi o con la pelle, la prima cosa da fare è risciacquare sotto acqua corrente e quindi valutare l’entità del danno.

Come tutti i detergenti professionali, anche quelli per la pulizia della macchina da caffè vanno utilizzati con estrema cura, seguendo le istruzioni di dosaggio, diluizione e risciacquo riportate sulla confezione.

 

Portafiltri, doccette e parti mobili

Il gruppo erogatore è composto da un filtro, un portafiltro e un braccio. Sono tutte parti mobili, che possono essere rimosse e lavate per immersione. La doccetta, invece, è la parte tra la macchina e il gruppo da cui scende l’acqua e smontarla è un po’ più complicato. 

Per pulire la doccetta bisogna utilizzare un filtro cieco, ovvero un filtro senza fori, che serve a trattenere l’acqua. Basta versare una dose di prodotto puro direttamente nel filtro cieco e aprire l’erogatore per alcuni secondi. L’operazione va ripetuta finché l’acqua non esce perfettamente pulita. Questo significa che tutte le incrostazioni sono state sciolte e che il detergente si è completamente dissolto in acqua. 

Per pulire filtri e portafiltri, invece, serve una ciotola d’acqua bollente in cui diluire il prodotto pulente, che in questo caso non va mai usato puro. Si lasciano i pezzi in immersione per qualche minuto e poi si procede a un accurato risciacquo

 

Pulire la macchina da caffè è essenziale sia per offrire un buon servizio al cliente che per prendersi cura della propria attrezzatura. Solo i migliori detergenti professionali possono facilitare il lavoro e garantire la massima sicurezza igienica. Per questo investire in prodotti di qualità è la scelta migliore, per proteggere la propria immagine oggi e la propria attività nel tempo.

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime novità

Cliccando su "Iscriviti Ora" dichiari di autorizzare il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003
Input non valido

detercom

Dal 1969 forniture alberghiere
e detergenti professionali

porcreo

Copertina Hotel Detercom sito

SCARICA I NOSTRI CATALOGHI


SCARICA

Ciao, buon domenica!

Serve aiuto o vuoi contattarci ?
CLICCA QUI

bandiera en

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok