SELEZIONE E QUALITÀ DETERCOM

Due grandi cataloghi di forniture per hotel, ristoranti e spa made in Italy, sviluppati in cinquant’anni di esperienza. Per le nostre linee prodotto abbiamo selezionato formulazioni innovative rigorosamente conformi alle normative europee vigenti, accessori per qualsiasi struttura ricettiva e articoli cortesia personalizzabili. La qualità del prodotto è per noi il dettaglio più importante, sia nelle linee cortesia sia nella detergenza professionale, dove puoi trovare tutto l’occorrente per offrire standard igienici impeccabili.

STORIA DELLE TOVAGLIETTE AMERICANE, ICONE DEL TOVAGLIATO MONOUSO

Le tovagliette americane rappresentano la versione moderna della tovaglia e, ormai, il loro utilizzo non è più limitato alla colazione. La praticità vince sempre e le tovagliette offrono dei vantaggi indubbi in termini di comodità e risparmio di tempo. Diciamo che si sono dimostrate così funzionali che sono riuscite a soppiantare la tovaglia anche nel momento del pranzo e della cena, diventando icone del tovagliato monouso.

 

Tovagliette americane: una storia di successo

Inutile dirlo, le tovagliette americane sono nate negli States. Siamo agli inizi degli anni ’50, in pieno boom economico. La televisione entra nelle case degli americani e diventa immediatamente l’attrazione principale.

La cena è il momento in cui la famiglia si ritrova e passa del tempo insieme, ma l’arrivo del televisore ha spostato il cuore della casa dalla cucina al divano del salotto. Invece di sedersi a tavola, la famiglia si accomoda davanti alla TV a guardare i programmi della serata. Ma come si fa a cenare su un divano senza l’appoggio di un tavolo? Semplice, si inventa un tavolo da televisione.

Per quanto poco elegante ci possa sembrare, nell'America del boom economico era uso comune cenare su questa specie di vassoio con le gambe. E qui si pone il secondo problema. Come si fa ad apparecchiare su un vassoio?

Piatti, scodelle, piattini non c’entrano ed è qui che entra in gioco il TV dinner, un unico piatto diviso in tre o quattro scomparti che contiene un intero pasto surgelato pronto in 20 minuti, senza durare fatica né sporcare niente. Le tovaglie rimangono nel cassetto perché non c’è più una superficie condivisa su cui adagiarle ma anche il vassoio ha bisogno di essere coperto e protetto dallo sporco. Ecco come sono nate le tovagliette americane.

Sono l'espressione dell'accelerazione del progresso, il pasto veloce, l'innovazione, tutti quegli 'ingredienti' che hanno contribuito alla grande ascesa americana post guerra. Dalla casa al ristorante come tovagliato monouso il passo è stato obbligato.

La necessità di apparecchiare spazi piccoli e separati ha dato il via all’inventiva, ma l’invenzione si è rivelata talmente valida da resistere anche una volta passata (fortunatamente) la moda dei tavoli da televisione.

I fast food, primo tra tutti McDonald’s, hanno consolidato l’utilizzo delle tovagliette per non sporcare il vassoio. Aggiungiamoci il fatto che si tratta, appunto, di una ristorazione fast: non esistono camerieri che apparecchiano e sparecchiano ogni volta che si finisce di mangiare e l’unica soluzione è un’apparecchiatura usa e getta.

 

Il vantaggio della praticità

In Italia si è resistito molto di più all'uso domestico delle tovagliette americane, spesso relegate al solo momento della colazione, mentre nella ristorazione hanno trovato uno spazio più favorevole.

La tovaglietta è oggettivamente più comoda della tovaglia. Intanto, non va lavata e stirata. In realtà, in molti casi non va nemmeno lavata perché per pulire quelle in poliestere o vinile basta una passata con una spugnetta umida e il gioco è fatto.

Alcuni modelli di tovagliette americane in tessuto non tessuto possono essere lavate in lavatrice e tornano perfette senza stiraggio. Considerando che si sporcano spesso meglio scegliere modelli “lisci”, senza applicazione di perline, nastrini o fiocchetti.

Soprattutto adesso, è importante che il tovagliato monouso sia o usa e getta, quindi via libera a tovagliette in carta o in carta paglia, o in tnt lavabile.

La loro praticità è anche legata alla velocità con cui e per la facilità di stoccaggio, perché occupano pochissimo spazio perché sottili o arrotolabili, e anche sovrapposte saranno comunque meno ingombranti di una tovaglia.

 

Un tovagliato monouso smart

Nella ristorazione capita sempre più spesso di vedere tovagliette all'americana anche sui tavoli di locali eleganti, che le preferiscono per un apparecchiatura più moderna e smart. Ma il settore in cui sono più apprezzate è senz’altro quello dei fast food. Perché?

I motivi sono vari, ma iniziamo dal fattore economico. Le tovagliette hanno un costo molto contenuto, sicuramente prezzi bassi rispetto a quello del tovagliato in tessuto classico. Se poi ci aggiungiamo i costi, i tempi e la gestione del lavaggio vediamo come non ci sia proprio paragone in quanto a risparmio.

Secondo fattore: sono molto comode perché permettono di apparecchiare il tavolo con estrema facilità. Se arriva un nuovo ospite basta aggiungere un coperto e il gioco è fatto. Pensiamo soprattutto a locali in cui gli avventori condividono un grande tavolo comune: mettere un'unica tovaglia sarebbe impensabile, ma con le tovagliette americane il problema è facilmente risolto.

Quando qualcuno si alza, la sua tovaglietta viene gettata e sostituita con una nuova per il prossimo ospite. È lo stesso discorso delle mense, ed è un fattore indispensabile tutte le volte che il gruppo a tavola non finisce di mangiare nello stesso momento. Come sarebbe possibile sparecchiare e creare un nuovo posto a tavola se gli altri commensali non hanno ancora finito? L’unico modo è dividere i coperti, così da poterli sostituire singolarmente al momento opportuno.

 

La personalizzazione

La cosa più interessante, però, è che le tovagliette americane sono un tipo di tovagliato monouso adatto alla personalizzazione. Nascono in tinta unita, possono essere in colori neutri o vivaci, ma possono essere arricchite con motivi grafici, disegni, immagini e loghi.

In questo caso, è il logo del locale a dover saltare subito all’occhio. Non mancano però ristoranti che utilizzano le tovagliette per illustrare le materie prime utilizzate inserendo anche i loghi dei fornitori oppure quelli dei riconoscimenti ricevuti su portali di recensioni o guide gastronomiche.

La personalizzazione è un investimento che vale sempre la pena fare, nell’ottica di un ritorno d’immagine molto positiva. Le più comuni tovagliette monouso sono bianche o in carta paglia e si trovano di varie misura a seconda del tavolo su cui vanno disposte. Mentre quelle personalizzate possono essere veri e propri strumenti di intrattenimento per i clienti e oggi, viste le nuove normative igieniche, possono sostituire il menù.

 

Come scegliere le tovagliette giuste per il tuo ristorante?

Esistono davvero tantissimi tipi di tovagliette americane, diversi per forma, dimensione e materiale.

Il materiale può essere naturale o sintetico. Cotone, carta, juta, ma anche bambù e fibra di palma sono i materiali naturali più usati, mentre per quelli sintetici troviamo PVC e vinile.

Il tessuto antimacchia fa da ponte tra le due categorie, poiché all’apparenza sembra cotone, ma è in realtà composto da poliestere trattato per divenire impermeabile e oleorepellente.

Anche sulla forma c’è un’ampia scelta. Le più comuni sono rettangolari perché piatto, bicchiere e posate dovrebbero idealmente occupare uno spazio di questo tipo secondo l’apparecchiatura classica.

Le tovagliette rotonde si stanno diffondendo in questi ultimi anni e spesso sostituiscono il sottopiatto. Danno più movimento alla tavola e, specie quelle in fibre vegetali, regalano un tocco di raffinatezza. Esistono anche tovagliette quadrate, più strette e adatte ad apparecchiature informali.

Le tovagliette rettangolari sono di solito 30x45 centimetri, ma si possono trovare anche in altre dimensioni a seconda del tavolo da coprire.

 

Un tovagliato monouso come le tovagliette americane è una scelta intelligente per un ristoratore, perché unisce praticità, creatività, igiene e gusto moderno.

 

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime novità

Cliccando su "Iscriviti Ora" dichiari di autorizzare il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003
Input non valido

detercom

Dal 1969 forniture alberghiere
e detergenti professionali

Copertina Hotel Detercom sito

CATALOGO LINEA HOTEL

Linea cortesia, articoli personalizzati, gadgets promozionali, complementi di arredo per Hotels, Agriturismi, Residence, B&B, Ristoranti, Pizzerie, Bar, Enti e Trasporti civili.

SCARICA ENGLISH VERSION


Copertina Detergenti Detercom sito

CATALOGO LINEA DETERGENTI

Prodotti, attrezzature, macchinari per la pulizia professionale e accessoristica varia per Industrie, Uffici, Imprese di pulizia, Enti e tutti gli esercizi pubblici e privati.

SCARICA


copertina catalogo anticovid

CATALOGO LINEA IGIENE E SICUREZZA

Prodotti, attrezzature, macchinari per la protezione e la sanificazione.

SCARICA

Ciao, buon venerdì!

Serve aiuto o vuoi contattarci ?
CLICCA QUI

bandiera en

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok