SELEZIONE E QUALITÀ DETERCOM

Due grandi cataloghi di forniture per hotel, ristoranti e spa made in Italy, sviluppati in cinquant’anni di esperienza. Per le nostre linee prodotto abbiamo selezionato formulazioni innovative rigorosamente conformi alle normative europee vigenti, accessori per qualsiasi struttura ricettiva e articoli cortesia personalizzabili. La qualità del prodotto è per noi il dettaglio più importante, sia nelle linee cortesia sia nella detergenza professionale, dove puoi trovare tutto l’occorrente per offrire standard igienici impeccabili.

DETERGENTI PROFESSIONALI PER RISTORAZIONE: SCEGLIERE BENE PER SANIFICARE AL MEGLIO

DETERGENTI PER RISTORANTI PER UNA PULIZIA ACCURATA A NORMA HACCP

Pulire e sanificare una cucina professionale è completamente diverso dalla pulizia quotidiana di una cucina domestica. Sebbene i piani di lavoro possano a volte essere simili, gli standard igienici richiesti in ambienti di lavoro professionali sono differenti, non ammettono sgarri per tutelare al massimo i clienti. Diretta conseguenza di questo ragionamento è la scelta di detergenti professionali formulati appositamente per svolgere compiti di sanificazione e garantire una pulizia impeccabile.

Dopotutto, lo sporco in cucina è tanto. Eliminando quello visibile spesso restano comunque cattivi odori e molto sporco invisibile. I prodotti per la pulizia e la sanificazione di una cucina di ristorante devono garantire, invece, che TUTTO lo sporco venga rimosso per evitare il rischio di contaminazioni incrociate e che vengano eliminati tutti quei pericoli potenziali che i piani di autocontrollo HACCP devono monitorare e prevenire.

 

Cos’è il piano d’igiene HACCP?

L’acronimo HACCP sta per Hazard Analysis and Critical Control Points, ovvero un sistema definito dall’Unione Europea con lo scopo di analizzare, controllare e prevenire i rischi nell’ambito della produzione alimentare o comunque per tutte quelle professioni che entrano in contatto con alimenti.

Un piano HACCP prevede l’applicazione di norme igieniche per garantire la sicurezza alimentare ai consumatori finali. Nella cucina di un ristorante è quindi fondamentale prevenire attraverso una corretta conservazione dei cibi, una pulizia regolare degli ambienti di stoccaggio – come i frigoriferi – e una sanificazione quotidiana di tutte le superfici presenti nelle aree di lavoro e di tutta la strumentazione utilizzata.

 

haccp1

Cosa pulire in una cucina professionale?

Per una sanificazione di una cucina ristorante ineccepibile è essenziale detergere e disinfettare ogni oggetto, area e superficie, tra cui:

  • Tutti gli oggetti e l’attrezzatura di preparazione e cottura
  • Armadi contenitori (interni, ante, piani d’appoggio e maniglie)
  • Canne fumarie e cappe aspiranti
  • Fuochi e griglie
  • Friggitrici
  • Superfici in cui sono tagliati e preparati i cibi
  • Frigoriferi (interni, ante, piani d’appoggio, maniglie e guarnizioni)
  • Forno
  • Pareti e infissi
  • Lavandino
  • Pavimenti

 

Pulire tutto ma con quanti detergenti professionali?

Rispetto a una cucina domestica è chiaro che per la pulizia di un ristorante un solo prodotto ‘miracoloso’ non può essere sufficiente per assicurare il corretto livello igienico di ogni tipologia di superficie. Ad esempio, un piano in acciaio inox è differente da un piano in pietra per porosità, delicatezza e tipologia di alimenti che vi entrano in contatto.

Va da sé che per ogni tipo di sporco, per ogni tipo di superficie presenti in una cucina professionale è importante utilizzare detergenti per la ristorazione adatti a pulirli al meglio, ovvero in grado di eliminare batteri, germi, contaminazioni incrociate e residui chimici in un unico passaggio.

Tuttavia, se è vero che per ogni pulizia c’è un detergente professionale studiato apposta per raggiungere un livello ottimale di igienizzazione, è altrettanto vero che ‘preparare il terreno’ di lavoro è un grande vantaggio.

 

Scopri la nostra selezione di prodotti ed accessori per la pulizia e la disinfezione professionale

 

Comportamenti giusti

È importante tenere presente che prima di agire con una sanificazione profonda è necessario eliminare tutti i residui presenti. Seguiranno poi la detergenza, la disinfezione e infine l’asciugatura.

Obiettivo di questo procedimento metodico è ottenere superfici di lavoro in cucina completamente prive di odori, di grasso e di batteri contaminanti. Ed è anche la buona prassi quotidiana a rendere più semplice il raggiungimento di questi risultati.

Tenere in ordine ogni oggetto e strumento di lavoro, risciacquare bene tutto, utilizzare spugne e panni professionali puliti, sanificare durante le ore in cui non è in uso la cucina sono tutti comportamenti corretti di aiuto nel mantenimento di un livello igienico perfetto della cucina.

 

cuoco pulisce piano di lavoro1

Detergenti professionali per togliere tutto lo sporco dappertutto

Per pulire bene una cucina professionale e rispettare a pieno le norme igieniche stabilite per legge è necessario organizzare e pianificare il lavoro, che sarà poi debitamente registrato nelle schede di autocontrollo HACCP obbligatorie.

Oltre alla pulizia di superfici bene in vista, è essenziale sanificare tutto l’ambiente cucina, spostando mobili, attrezzature e carrelli. Sono proprio le zone difficili da raggiungere quelle dove lo sporco si annida più facilmente. Questo comporta un lavoro impegnativo, non c’è dubbio, ma che se effettuato con attrezzature e giusti prodotti pulizia per ristoranti può diventare molto più semplice.

Ad esempio, per le attrezzature in acciaio inox è utile utilizzare un pulitore specifico per l’acciaio, un detergente neutro che pulisca, lucidi e protegga con una sola passata. La candeggina o prodotti contenenti cloro non svolgono la stessa funzione come molti pensano. Lo stesso vale per la pulizia delle cappe, per cui un detergente professionale alcalino sviluppato appositamente per questi interventi rende il lavoro più semplice e con risultati perfetti.

 

Sicurezza sotto ogni punto di vista

Un dettaglio spesso tenuto in secondo piano rispetto alle prestazioni di eliminazione dello sporco è quanto il detersivo professionale scelto sia facilmente risciacquabile o se, qualora fosse senza risciacquo, non lasci tracce nocive pericolose.

In altre parole, i prodotti chimici impiegati per la pulizia di cucine professionali oltre a sanificare devono:

  • Essere sicuri per chi lo usa
  • Garantire sicurezza dopo il suo utilizzo

Ne sono un esempio i presidi medici chirurgici. Si tratta di prodotti autorizzati dal Ministero della Salute che riportano direttamente in etichetta un’attività quali disinfettanti battericidi, insetticidi, insetto-repellenti o ratticidi.

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime novità

Cliccando su "Iscriviti Ora" dichiari di autorizzare il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003
Input non valido

detercom

Dal 1969 forniture alberghiere
e detergenti professionali

Copertina Hotel Detercom sito

CATALOGO LINEA HOTEL

Linea cortesia, articoli personalizzati, gadgets promozionali, complementi di arredo per Hotels, Agriturismi, Residence, B&B, Ristoranti, Pizzerie, Bar, Enti e Trasporti civili.

SCARICA ENGLISH VERSION


Copertina Detergenti Detercom sito

CATALOGO LINEA DETERGENTI

Prodotti, attrezzature, macchinari per la pulizia professionale e accessoristica varia per Industrie, Uffici, Imprese di pulizia, Enti e tutti gli esercizi pubblici e privati.

SCARICA

Ciao, buon mercoledì!

Serve aiuto o vuoi contattarci ?
CLICCA QUI

bandiera en

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok